Comunicazione Riduzioni e Manifestazione di Interesse 2015

In primo piano

Condifesa Ravenna - RiduzioniCredendo di fare cosa gradita ricordiamo le date per effettuare le riduzioni valevoli per la Campagna assicurativa in corso:

RIDUZIONE DEL PRODOTTO ASSICURATO (minimo 20% per partita)
Per le polizze con pacchetto di frequenza Grandine + Vento Forte + Eccesso di Pioggia le date delle riduzioni con abbattimento del premio dall’origine per tutte le avversità (esclusa la grandine sottorete):

  • 29 maggio per uva da vino
  • 05 giugno per le pesche tardive, nettarine tardive e susine tardive
  • 12 giugno per le pere tardive, mele, actinidia e cachi.

Per tutte le altre tipologie di produzioni (prodotti precoci ed estensivi ma anche produzioni tardive oltre i termini sopra previsti) e per tutte le altre garanzie assicurate la riduzione è sempre ammessa proporzionale entro 15 giorni dalla data di raccolta presunta (si pagherà pertanto proporzionalmente ai giorni di copertura al valore originario ed al valore ridotto fino alla raccolta).

Le domande di riduzione dall’origine o proporzionali, possono essere presentate anche se il prodotto è stato denunciato purché non sia stata ancora effettuata la perizia con rilevazione del danno.

Ricordiamo inoltre a tutti i Soci assicurati, o che desiderano presto assicurare, che entro il 15 Giugno bisogna sottoscrivere presso il proprio CAA di riferimento la manifestazione di interesse per l’accesso ai benefici del programma nazionale di sviluppo rurale 2014-2020 Assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante. Se non sarà espressa la volontà di assicurare tramite questo canale non si percepirà nessun contributo comunitario (ricordarsi di evidenziare se si assicura Uva e/o Altri Prodotti Vegetali-Zootecnia).

Prorogato al 31 Maggio termine per stipula polizze colture autunno-primaverili e permanenti

In primo piano

Fiori Bianchi CiliegiaIl Condifesa Ravenna comunica che in data odierna il Mipaaf ha prorogato al 31 Maggio il termine per la stipula delle polizze agevolate su colture autunno primaverili e a ciclo permanente.

Quindi tutte le produzioni che, in base al Piano Assicurativo 2015, avevano come scadenza il 20 Aprile possono essere assicurate fino al prossimo 31 Maggio 2015.

Per visualizzare il comunicato di proroga rimandiamo al sito del Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Riportiamo inoltre qui in allegato il Decreto Ministeriale n. 8983 del 29/04/2015 di modifica del PAAN 2015.

Le nuove tabelle di scadenza per la stipula dei contratti assicurativi possono essere visualizzate premendo QUI.

Avvio della raccolta delle adesioni al Fondo Mutualistico Sperimentale ASRECODI

Fondo AsrecodiCOMUNICATO DEL CONDIFESA RAVENNA: Avvio della raccolta delle adesioni al Fondo Mutualistico sperimentale dei Condifesa dell’Emilia Romagna.

Il Condifesa Ravenna comunica di aver dato avvio alla raccolta delle adesioni al fondo mutualistico sperimentale regionale per le produzioni vegetali.
Si tratta di un Fondo Mutualistico puro che non gode di alcun contributo pubblico al quale partecipano tutti i Condifesa dell’Emilia Romagna.

PRINCIPALI CONDIZIONI

Il Fondo copre solamente l’avversità grandine; per il calcolo del premio ci si riferisce alla tariffa grandine del Condifesa nel comune/prodotto scontata del 30%.

  • Ipotesi Limiti Assuntivi: € 2.500.000,00 Regionali
  • Ipotesi assuntiva massimo capitale per azienda: € 20.000,00
  • Ipotesi di suddivisione del fondo tra le colture: 40% cereali, 30% vite, 20% frutta,10% pomodoro e orticole

Le aziende incluse nel Fondo Mutualistico devono essere dislocate in maniera omogenea sul territorio Provinciale per evitare che la concentrazione possa essere un fattore di rischio.
I Condifesa confluiranno i premi raccolti in un unico conto corrente intestato ad Asrecodi e la gestione sarà regionale. La spesa per il Socio equivale alla sola iscrizione al Fondo (Euro 10,00); nessun costo ulteriore di caricamento visto che non c’è esposizione finanziaria. Uniche spese che sosterrà il Fondo sono le perizie di campagna per il calcolo dei danni ed i costi bancari per la tenuta del conto corrente.
Il Fondo risarcirà sino a capienza del capitale accantonato.
Eventuali riserve alla fine dell’anno saranno così suddivise: 50% accumulo Fondo e 50% ristorno ai Soci tramite sconto sulla quota da pagare.

Le condizioni di adesione complete ed il regolamento sono pubblicati qui di seguito:

Per tutte le informazioni e le eventuali adesioni al fondo invitiamo i Soci a prendere contatto con il Condifesa o si può inoltre per le preadesioni al Fondo utilizzare la pagina apposita del sito QUI, ed un incaricato del Condifesa Vi contatterà a breve.