Premi 2° Rata 2017 Soci e Situazione Contributi

Il Condifesa comunica che sono in spedizione le lettere relative al pagamento della seconda rata dei tributi assicurazione agevolata 2017.

Come riportato dal Mipaaft sono stati sbloccati nei giorni scorsi parte degli importi relativi all’annata 2017, nell’intento di proseguire le liquidazioni dei contributi europei per tutte le Campagne assicurative passate.

Il Condifesa, coerentemente con l’impegno preso nei confronti dei Soci e delle Banche che lo sostengono, ha deliberato di emettere, con scadenza 31 Ottobre 2018, una seconda rata di pagamento a saldo solamente per le posizioni (certificati) che ad oggi risultano aver ricevuto il contributo dai dati a noi trasmessi da AGEA.

Premere QUI, o sull’immagine, per visualizzare la bozza della lettera e dell’allegato report in spedizione, contenente tutte le specifiche e dettagliate informazioni.

Per quanto riguarda le campagne assicurative, volendo fare un punto alla data odierna, la situazione è la seguente:

  • ANNO 2015
    EROGAZIONE AIUTI: ancora da pagare tutte le posizioni che sono oggetto di riesame, quelle soggette all’informativa antimafia, quelle sotto controllo a campione e quelle ammesse a pagamento ma non ancora liquidate.
    EMISSIONE SALDO TRIBUTI A CARICO SOCI: prossima spedizione lettere a saldo per tutte le posizioni rimanenti con scadenza 14/12/2018.
  • ANNO 2016
    EROGAZIONE AIUTI: ancora da pagare parte delle posizioni non ancora ammesse, tutte le posizioni che sono oggetto di riesame nel 2015 o 2016, quelle soggette all’informativa antimafia, quelle sotto controllo a campione e quelle ammesse a pagamento ma non ancora liquidate.
    EMISSIONE TRIBUTI A CARICO SOCI: spedizione lettere a saldo (o eventuale rata intermedia) per le posizioni rimanenti con scadenza ancora da deliberare.
  • ANNO 2017
    EROGAZIONE AIUTI: ancora da pagare parte delle posizioni non ancora ammesse, tutte le posizioni che sono oggetto di riesame nel 2015 o 2016 o 2017, quelle soggette all’informativa antimafia, quelle sotto controllo a campione e quelle ammesse a pagamento ma non ancora liquidate.
    EMISSIONE TRIBUTI A CARICO SOCI: spedizione lettere a saldo (o eventuale rata intermedia) per le posizioni rimanenti con scadenza ancora da deliberare.
  • ANNO 2018
    EROGAZIONE AIUTI ed EMISSIONE 1 RATA SOCI: a brevissimo dovrebbero essere liquidati da AGEA i contributi per le polizze UVA che sono finanziate dal canale OCM VINO 2018; come Condifesa stiamo ultimando i controlli sulle polizze stipulate nell’anno in corso per poi emettere il ruolo di prima rata con scadenza metà Novembre 2018.

I nostri uffici sono sempre a disposizione per qualsiasi eventuale domanda o richiesta di chiarimento.

Risarcimenti Campagna 2017

Stiamo provvedendo alla spedizione della lettera dei Risarcimenti 2017 ai Soci assicurati con indennizzi sui bollettini di campagna. A stretto giro di posta arriverà agli indirizzi in archivio.

Premere QUI, o sull’immagine a lato, per visualizzare la bozza della lettera, contenente le date di inizio pagamento per Compagnia e sul retro un facsimile del prospetto riepilogativo dei risarcimenti netti per polizza stipulata.

Premi 1° Rata 2017 – Soci Assicurati

La lettera relativa al pagamento della Prima Rata 2017 ed il riepilogo delle polizze stipulate è in stampa ed arriverà a breve tramite posta agli indirizzi dei Soci che si sono assicurati nel corrente anno.

La rata avrà scadenza 20 Novembre 2017 e comprenderà il caricamento del Condifesa, l’intera quota del premio non agevolato ed il 42% del premio agevolato per tutte le produzioni, compresa l’uva da vino. Solamente per le singole polizze UVA delle aziende che hanno incassato il contributo tramite l’OCM VINO nel mese di Ottobre 2017 verrà messo a ruolo l’intero premio del certificato.

Per gli Associati che ci hanno inviato l’autorizzazione al SEPA-RID sul conto corrente abbiamo redatto apposita lettera e provvederemo ad addebitare alla scadenza, salvo buon fine, l’importo della rata. Tutti gli altri Associati riceveranno allegato nella nostra lettera il rispettivo bollettino MAV per il pagamento. Raccomandiamo la massima puntualità nel pagamento entro il 20/11/2017 per non incorrere nelle procedure di riscossione con ulteriore aggravio di oneri.

Come deliberato dall’Assemblea Generale dei Soci in data 29/05/2017 abbiamo inserito nella lettera anche il risparmio eventuale sul caricamento consortile nel caso in cui l’azienda agricola decida di pagare l’intero premio 2017 in unica rata. Tali aziende dovranno contattare i nostri uffici per avere le coordinate su cui effettuare un bonifico entro il 20 Novembre con l’importo ridotto da noi calcolato.

Per visualizzare un facsimile della nostra lettera, con la sua composizione e l’allegato riepilogo: premere QUI o sull’immagine sopra.

Comunicazione Date Scadenza Riduzioni Campagna 2017

Credendo di fare cosa gradita ricordiamo le date per effettuare le riduzioni valevoli per la Campagna assicurativa in corso:

RIDUZIONE DEL PRODOTTO ASSICURATO (minimo 20% per partita)

Per le polizze con pacchetto di frequenza C Grandine + Vento Forte + Eccesso di Pioggia le date delle riduzioni con abbattimento del premio dall’origine per tutte le avversità (esclusa la grandine sottorete):

  • 31 maggio per uva da vino (deroga concessa al 7 giugno per Generali, UnipolSai, Great Lakes, VH Italia, Cattolica-Fata, ITAS, Assicurazione Grandine Svizzera, TUA, SACE, Vittoria Assicurazioni, Reale Mutua, Italiana, AXA, Allianz, ARA 1857, NOBIS, Zurich)
  • 07 giugno per le albicocche tardive, pesche tardive, nettarine tardive e susine tardive
  • 14 giugno per le pere tardive, mele, actinidia e cachi.

Per tutte le altre tipologie di produzioni (prodotti precoci ed estensivi ma anche produzioni tardive oltre i termini sopra previsti) e per tutte le altre garanzie assicurate la riduzione è sempre ammessa proporzionale entro 15 giorni dalla data di raccolta presunta (si pagherà pertanto proporzionalmente ai giorni di copertura al valore originario ed al valore ridotto fino alla raccolta).

Alcune Compagnie (A.R.A, Assicuratrice Milanese, AXA, Cattolica-Fata, Gruppo Generali, Groupama, ITAS, SAPA, NOBIS, Reale Mutua, Italiana, Unipolsai, Zurich) concedono la riduzione dall’origine anche per la tipologia B – avversità di frequenza + catastrofali – escludendo dalla riduzione, naturalmente, la garanzia gelo/brina (Unipolsai CAT).

Le domande di riduzione dall’origine o proporzionali, possono essere presentate anche se il prodotto è stato denunciato purché non sia stata ancora effettuata la perizia con rilevazione del danno.