Comunicato del Condifesa Ravenna del 23 Dicembre 2016

Giunti ormai al termine dell’anno cogliamo l’occasione per fare brevemente il punto della situazione, suddiviso per Campagne Assicurative:

CAMPAGNA 2017

Ad oggi non sono ancora stati rilasciati né il Piano Assicurativo né il Decreto Prezzi.

Non essendo ancora disponibile il PAI 2017, a partire dal 14 dicembre si può sottoscrivere la Manifestazione di interesse (MANINT) che deve essere rilasciata dai CAA entro il 31 dicembre alle aziende che assicurano le produzioni zootecniche per avere continuità di copertura al 1 gennaio 2017.

La MANINT, inoltre, deve essere sottoscritta prima della messa in copertura da tutti coloro che intendono assicurare le produzioni autunno/primaverili (frumento, colza ecc..).

A questo proposito il Condifesa comunica di aver raggiunto un accordo con il Gruppo Generali per la copertura di queste produzioni tramite una polizza multirischio sulle rese.
Per visualizzare il comunicato di Avvio della Campagna premere QUI.

CAMPAGNA 2016

Gli indennizzi della Campagna 2016 sono in pagamento in questi giorni ai Soci aventi diritto, come da contratto Condifesa/Compagnia.

A breve verranno caricati dal Condifesa nel sistema SIAN tutti i certificati 2016 produzioni vegetali (esclusa uva da vino già inviata lo scorso settembre). Nel corso dei primi mesi del 2017 verrà poi emanato il Bando che normerà la presentazione delle domande di sostegno/pagamento e la successiva erogazione del contributo.

Lo scorso mese di novembre è stata pagata dai Soci la prima rata dei tributi 2016; la seconda rata, a saldo, verrà richiesta solamente dopo l’erogazione del contributo stesso.

CAMPAGNA 2015

In data 21/12/2016 è stato pubblicato, sul sito del Ministero delle politiche agricole, il Decreto prot.31323 che ha approvato il primo elenco di domande di sostegno colture vegetali, compresa uva da vino non pagata con OCM, anno 2015.

L’elenco delle aziende beneficiarie può essere consultato su questa pagina del sito del Mipaaf (premere .zip su Allegato elenco ammessi – Decreto ammissibilità misura 17.1 primo elenco colture vegetali (Bando anno 2015)).

Da questo momento, quindi, i CAA possono presentare le relative domande di pagamento o domande di riesame. Si ipotizza che la prima tranche di erogazione dei contributi avverrà entro il 31 gennaio 2017.

Nella medesima data sono state pubblicate altresì le istruzioni operative n.46 di AGEA OP, recanti le modalità di presentazione della domande di pagamento, per visualizzarle premere QUI.

Ai sensi dell’art.7 delle istruzioni operative, la domanda può essere presentata entro il termine perentorio del 31 marzo 2017. Le prime domande che andranno a pagamento sono quelle sulle quali non sono state riscontrate anomalie.

Ad oggi, purtroppo, ancora moltissime posizioni risultano non conformi e presentano anomalie che potranno determinare la riduzione o la perdita del contributo; in collaborazione con i CAA e gli Enti preposti si sta cercando di risolvere tutte le problematiche per arrivare al più presto all’erogazione degli aiuti.

CAMPAGNA 2014

Il Condifesa ha incassato dal MIPAAF, nei giorni scorsi, più della metà del contributo integrativo nazionale – anno 2014 – che per l’ultimo anno ha consentito l’erogazione dell’80% del contributo per le polizze multirischio e al 70% per le polizze pluririschio con 4 o più avversità. Entro i primi mesi del 2017 dovrebbe venire erogato il saldo.

Sperando di avere dato una informazione il più possibile completa, ricordiamo che i nostri uffici sono sempre a dispozione per qualsiasi eventuale domanda o chiarimento.

Comunicato del Condifesa Ravenna del 02 Agosto 2016

Uva tratto pitturaPortiamo a conoscenza dei CAA, Agenzie, Compagnie, Soci e operatori del settore della uscita del D.M. 3020 del 29/07/2016 del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Esso rettifica il Decreto 7629 del 31 marzo 2016 che consente, per la sola annualità 2016, la sottoscrizione dei certificati prima del rilascio del PAI e previa presentazione della manifestazione di interesse (scaduta 11 luglio); i relativi PAI dovevano essere rilasciati entro il 31 luglio 2016.
Col decreto del 29 luglio, all’art. 1 il termine di rilascio dei PAI viene spostato al:

  • 08 agosto 2016 per i certificati di uva da vino;
  • 15 ottobre 2016 per i certificati relativi ai restanti prodotti vegetali.

Tale deroga non è applicabile alle colture a ciclo estivo di secondo/terzo raccolto che possono essere messe in copertura solo in presenza di PAI rilasciato.

All’art. 2 del suddetto decreto, inoltre, vengono adeguati alcuni termini previsti dal DM 162 del 12 gennaio 2015 relativi all’informatizzazione delle polizze e delle quietanze che, allo stato attuale, non erano applicabili.

Ricordiamo che i nostri uffici sono a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento e portiamo in evidenza la nuova pagina sul nostro sito denominata “Supporto ai CAA” che terremo costantemente aggiornata.

Comunicato del Condifesa Ravenna del 21 Luglio 2016

CondifesaRA-PescheFiorenza.jpgCOMUNICATO del CONDIFESA RAVENNA del 21/07/2016

Riteniamo di fare cosa utile ai Soci, Agenzie, CAA, Compagnie ed Organizzazioni Professionali fare il punto della situazione in merito all’assicurazione agricola agevolata dell’anno 2015 e della corrente Campagna 2016.

Per leggere il comunicato del Condifesa PREMERE QUI o sull’immagine in alto.

Ricordiamo che gli uffici del Condifesa sono sempre a disposizione per qualsiasi eventuale chiarimento.

Proroga Termini Sottoscrizione Polizze al 15 Luglio 2016

COMUNICATO IMPORTANTE

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ci comunica che:

“è in corso di perfezionamento il decreto con il quale il termine di sottoscrizione delle polizze assicurative singole e dei certificati per le polizze collettive relativi alle colture a ciclo autunno primaverile e permanenti e a ciclo primaverile di cui all’articolo 6 comma 1 lettere a) , b) e c) del decreto 23 dicembre 2015, richiamato nelle premesse, è differito al 15 luglio 2016.”

Fino al 15 Luglio 2016 sono pertanto ancora assicurabili TUTTE le produzioni (anche Frutta, Uva e prodotti a ciclo autunno primaverile).

Per visualizzare il DM n. 2510 del 24/06/2016 contentente la proroga premere QUI.