Comunicato del Condifesa Ravenna del 19-03-2024 – Avvio Campagna 2024

COMUNICATO APERTURA CAMPAGNA ASSICURATIVA 2024

In attesa della decretazione del PGRA 2024 (piano gestione rischi annuale) che riporta le regole dell’assicurazione agevolata, per consentire alle aziende di mettersi in copertura, il Condifesa comunica di aver raggiunto un accordo normativo e tariffario con alcune Compagnie che operano nel ramo avversità atmosferiche e, quindi, di aver dato il via alla campagna 2024.
Al momento è stata avviata la Campagna Assicurativa con le seguenti compagnie: GENERALI, CATTOLICA, ITAS, REVO, ZURICH, VITTORIA ASSICURAZIONI, ARA 1857, BENE ASSICURAZIONI, VH ITALIA, ALLIANZ, ASSICURATRICE MILANESE, UNIPOLSAI, GROUPAMA, GRUPPO REALE MUTUA (Reale Mutua, Italiana), ASSICURAZIONE GRANDINE SVIZZERA, SOMPO, SACE BT, ma confidiamo che a breve anche gli altri gruppi possano entrare nell’accordo.

PREZZI

Il listino prezzi 2024 è già disponibile nell’apposita sezione del nostro sito. Come sempre sono disponibili tre fasce di prezzo per consentire alle aziende di scegliere il livello di copertura coerente con le proprie produzioni.

TARIFFE

Visto l’andamento fortemente negativo delle ultime annate le tariffe assicurative sono state riviste al rialzo. Per la copertura assicurativa valutare bene quali garanzie inserire in conseguenza anche dell’avvio ritardato della campagna. Si ricorda che la garanzia gelo/brina ha dodici giorni di carenza contrattuale prima dell’entrata in rischio.

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE

In linea generale le condizioni di assicurazione sono simili a quelle del 2023.

Diverse Compagnie hanno ridotto la portata della copertura catastrofale alzando la franchigia al 40% e riducendo il limite di indennizzo al 30% o al 40%. Alcune hanno confermato il 50%. Ricordiamo che comunque anche per il 2024 è confermato l’intervento del Fondo Agricat con le modalità similari all’anno 2023. Per limitare l’aumento tariffario, diverse compagnie, per il prodotto frutta, mettono a disposizione solamente la tabella A. Rispetto alla tabella B adottata nelle scorse annate riconosce un danno di qualità inferiore.

CONTRIBUTO SULLA SPESA ASSICURATIVA

Il PGRA 2024 prevede, come per le annate precedenti, un contributo fino al 70% della spesa agevolata ammessa a contributo (65% per la tipologia C a due rischi e tipologia F). Tra le novità introdotte nel 2024: è stato soppresso il farraginoso sistema dei PAI, sostituiti interamente dal Piano di Gestione Individuale del Rischio PGIR, un documento unico basato sul piano colturale dell’Azienda.

A partire dal 2024, però, il MASAF ha messo in atto tutta una serie di interventi finalizzati al contenimento della spesa per poter rientrare nel budget annuo di € 297 Mln. Gli interventi riguardano: riduzione degli Standard Value, riduzione dei parametri massimi, calcolo del parametro basato sui 5 anni precedenti, eliminazione della clausola di salvaguardia. Al momento non è possibile quantificare l’impatto di queste misure sulla spesa a carico dell’azienda; è facilmente ipotizzabile, però, una riduzione del contributo sulla spesa complessiva.

MANINT 2024

Dal 20/02/2024 è possibile per i CAA rilasciare la Manifestazione di Interesse 2024, documento indispensabile per la ricezione del contributo pubblico europeo sui certificati assicurativi agevolati stipulati nella campagna corrente. Vi chiediamo quindi di sincerarVi con il Vostro CAA perchè la MANINT 2024 sia correttamente rilasciata sul sistema SIAN/AGEA.

Nei prossimi giorni il sito internet verrà costantemente aggiornato con le Compagnie che aderiranno all’accordo, le circolari ai Soci ed alle Agenzie di assicurazione, ed un nuovo calcolo del preventivo che contemplerà anche le produzioni con la difesa attiva.

Home